Trasporto rifiuti: debutta il Modello di Documento Unico
Trasporto rifiuti: debutta il Modello di Documento Unico

Dopo numerosi rinvii, il 1° luglio debutta il “Modello di Documento Unico” ai sensi dell’art 230 c. 5, del D. lgs. 152/06 così come approvato nell’Allegato A della Delibera...[...]

Veicoli da 35 quintali: dal 21 maggio, senza attestato non si circola all’estero
Veicoli da 35 quintali: dal 21 maggio, senza attestato non si circola all’estero

Necessaria la pratica auto per richiedere la licenza comunitaria (foglio blu) fino ai 25 quintali[...]

Pratiche auto: veicolo con targa estera, ecco come comportarsi
Pratiche auto: veicolo con targa estera, ecco come comportarsi

Ecco le procedure valide per iscrivere il veicolo al REVE per cittadini con residenza all'estero o in Italia.[...]

Nuove norme europee: come cambia l’autotrasporto
Nuove norme europee: come cambia l’autotrasporto

È stato emanato un nuovo decreto dirigenziale che rimanda a una circolare ancora in fase di pubblicazione ma anticipa le novità per le imprese.[...]

Trasporti eccezionali: novità per autoarticolati e autosnodati con la Legge n.156
Trasporti eccezionali: novità per autoarticolati e autosnodati con la Legge n.156

La lunghezza massima ammessa per gli autoarticolati e gli autosnodati, la quale passa da 16,50 a 18,75 metri.[...]

previous arrow
next arrow

I nuovi rifiuti urbani

Bidoni per rifiuti urbani

Deliberazioni Albo Gestori Ambientali n. 4 del 22/12/2020 e n. 7 del 28/07/2021

Entrano in vigore il 1° settembre 2021 le nuove regole per l’adeguamento delle iscrizioni per il trasporto dei rifiuti speciali non pericolosi e il trasporto in c/proprio.

In base alla deliberazione dell’ANGA n. 7/2021 i soggetti iscritti o che intendono iscriversi in categoria 4 possono trasportare i rifiuti elencati nell’allegato L-quater e prodotti dalle attività dell’allegato L-quinques solo se prodotti da utenze non domestiche e gestititi al difuori del servizio pubblico di raccolta.

I soggetti iscritti o che intendono iscriversi in categoria 2-bis possono trasportare i rifiuti dell’allegato L-quater solo se derivanti dalla propria attività – se inserita nell’allegato L-quinques – ai fini del conferimento al servizio pubblico, o gestiti al di fuori dello stesso.

I soggetti iscritti all’albo ai sensi della deliberazione n. 4/2020, possono continuare a trasportare i codici dell’EER già autorizzati di cui all’allegato L-quater fino alla definizione delle modalità di adeguamento dei rispettivi provvedimenti d’iscrizione.

Le informazioni sopra riportate sono sulla base della normativa vigente in materia.

Dr.ssa Serena Grotto