Trasporti eccezionali: cosa cambia con il Decreto Infrastrutture
Trasporti eccezionali: cosa cambia con il Decreto Infrastrutture

Con il Decreto Infrastrutture sono state apportate modifiche riguardanti i limiti di peso e di sagoma della merce...[...]

Novità! Immatricolazione macchine agricole anche per privati e aziende non agricole
Novità! Immatricolazione macchine agricole anche per privati e aziende non agricole

La disciplina di circolazione delle macchine agricole è stata modificata e presenta delle interessanti novità.[...]

Europa libera tutti!
Europa libera tutti!

Con il Reg. UE 2020/1055 si riscrive l'autotrasporto europeo togliendo le barriere all'ingresso. Nulla più ostacola l'accesso al mercato, vale a dire: addio alle cosiddette "licenze di trasporto". [...]

Distacco autista: modello di comunicazione preventiva
Distacco autista: modello di comunicazione preventiva

Emanata da Ministero del Lavoro e INPS la circolare che regolamenta la comunicazione di distacco dell'autista che effettua trasporti verso paesi comunitari. [...]

31 dicembre 2021: scadenza versamento quote albo autotrasporto
31 dicembre 2021: scadenza versamento quote albo autotrasporto

A fine anno scade il termine per il pagamento della quota di iscrizione all'Albo degli Autotrasportatori.
[...]

previous arrow
next arrow

Nuova sentenza targa prova

Studio Venos / News: nuova sentenza targa prova

Sono molte le telefonate che giungono presso il nostro Studio in merito alla recente sentenza che ritiene non utilizzabile la targa prova qualora il veicolo sia già immatricolato e conseguentemente ritiene non valida l’assicurazione legata alla targa di prova.

E’ doveroso precisare che la sentenza costituisce un precedente giurisprudenziale ma non fa legge. Conseguentemente si potrebbe ritenere sempre valida la nota Ministero dell’Interno del 30/5/2018 (in allegato) che ha invitato le Forze dell’Ordine a soprassedere a sanzioni per l’utilizzo della targa prova su veicoli usati, poiché il MIT, di concerto con le altre Amministrazioni interessate, stava e sta lavorando ad una opportuna modifica del DPR 474/2001 disciplinante appunto la targa prova, per sancire alcune precisazioni sull’utilizzo. Per quanto ne sappiamo questo percorso legislativo non si dovrebbe risolvere in tempi brevi.

Per quanto indicato riteniamo posso esistere il rischio di possibili sanzioni su strada nell’utilizzo della targa prova su veicoli usati e che l’assicurazione della targa prova in caso di incidente cerchi di chiamarsi fuori.

Sarà nostra cura inviare aggiornamenti sull’argomento appena ne veniamo a conoscenza.

Rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti.