Studio Venos / Agenzia di pratiche auto e nautiche Pordenone e Portogruaro
Da Telepass a UnipolMove: come fare il cambio e sfruttare le offerte
Da Telepass a UnipolMove: come fare il cambio e sfruttare le offerte

A partire dal 1° luglio 2024, i costi di abbonamento a Telepass subiranno un notevole incremento, arrivando a 3,90 euro [...]

MUD 2024: prorogata al 1° luglio 2024 la scadenza per la presentazione
MUD 2024: prorogata al 1° luglio 2024 la scadenza per la presentazione

La tanto attesa proroga per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD) 2024 è finalmente ufficiale. Con il [...]

Registrazione dei veicoli per il trasporto di sottoprodotti
Registrazione dei veicoli per il trasporto di sottoprodotti

Implicazioni e necessità della registrazione dei veicoli per il trasporto di sottoprodotti Rilevanza della registrazione nel settore dei sottoprodotti di [...]

MUD e albo ambientale 2024: guida alle scadenze
MUD e albo ambientale 2024: guida alle scadenze

Scadenze e assistenza per la conformità ambientale Importanza del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD) 2024 La presentazione del MUD [...]

Studio Venos ti supporta nell’iscrizione all’esame per l’idoneità professionale nel trasporto merci 2024
Studio Venos ti supporta nell’iscrizione all’esame per l’idoneità professionale nel trasporto merci 2024

Affidati a Studio Venos per la procedura di iscrizione all’esame di idoneità professionale per autotrasportatori, necessario per aprire un’impresa di [...]

previous arrow
next arrow

Esame RT

Deliberazione n. 1 del 10 marzo 2021

A seguito della situazione epidemiologica causata dal Covid-19 l’Albo gestori ha dovuto sospendere le verifiche di aggiornamento e abilitazione per i responsabili tecnici. In particolare, a partire dal 2 gennaio 2021 i responsabili tecnici in carica alla data del 16 ottobre 2017 avrebbero potuto iniziare a sostenere le verifiche di aggiornamento e idoneità, ma la sospensione delle verifiche programmate sta creando delle difficoltà in particolare alle aziende che non hanno la possibilità di modificare la classe di iscrizione non potendo dimostrare i requisiti previsti dall’Allegato A della Delibera n. 6 del 30/05/2017.

L’Albo Gestori Ambientali è intervenuto con una soluzione d’emergenza per i soggetti iscritti che avessero l’esigenza di procedere ad un cambio classe all’interno della stessa categoria, quindi in deroga alle disposizioni generali, a chi può dimostrare gli anni di esperienza professionale, è data la possibilità di assumere l’incarico per una classe superiore a quella attualmente ricoperta.

Attenzione: la deroga ha una scadenza e si applica per i 6 mesi successivi dalla ripresa delle verifiche di idoneità. Non si tratta di una dispensa ma di un rinvio, quindi permane l’obbligo di adeguarsi sostenendo la verifica entro il termine del periodo transitorio.