Come ottenere la patente di guida internazionale per guidare all’estero presso lo Studio Venos  
Come ottenere la patente di guida internazionale per guidare all’estero presso lo Studio Venos  

La patente di guida internazionale è una traduzione ufficiale della patente di guida...[...]

Come guidare in Germania e gestire la vignetta ecologica
Come guidare in Germania e gestire la vignetta ecologica

Il sistema stradale tedesco è ben organizzato, quindi abituarsi a guidare qui non richiede molto tempo. Tuttavia ci sono limiti, regole e normative che devi conoscere prima di...[...]

Corso autotrasporto conto terzi – 74 ore
Corso autotrasporto conto terzi – 74 ore

Da giovedì 3 novembre partirà il corso necessario per ottenere l'attestato di abilitazione all'esercizio della professione di trasportatore su strada di cose per conto di[...]

8 settembre 2022 – variazione d’orario uffici di Pordenone
8 settembre 2022 – variazione d’orario uffici di Pordenone

Gli uffici di Pordenone resteranno chiusi nella giornata di giovedì 8 settembre 2022, in occasione del Santo Patrono.
Riapriranno regolarmente venerdì 9 settembre.[...]

Credito d’imposta su gasolio per l’autotrasporto: ulteriori indicazioni dal Ministero
Credito d’imposta su gasolio per l’autotrasporto: ulteriori indicazioni dal Ministero

In attesa del via il Ministero ha fornito ulteriori chiarimenti sulle modalità di erogazione del decreto d'imposta sul gasolio per gli...[...]

previous arrow
next arrow

Veicoli con targa estera: obbligo di registrazione

Autoveicolo con targa estera

Obbligo di registrazione per veicoli con targa estera

Da oggi – 21 marzo 2022 – entra in vigore il REVE, il Registro Veicoli Esteri, sorto a seguito delle modifiche apportate al Codice della Strada dalla Legge n. 238 del 23 dicembre 2021. 

Al REVE dovranno essere registrate tutte le autovetture, motoveicoli e rimorchi con carta di circolazione estera ed intestata ad un cittadino non residente in Italia, ma condotti da un cittadino che abbia la residenza in Italia. 

Sarà necessario, ai fini della registrazione ma anche della circolazione, dimostrare a quale titolo viene utilizzato il veicolo estero, ad esempio perché è stato sottoscritto un contratto di leasing, di comodato gratuito, in contratto di lavoro con ditta estera, ecc.

Le casistiche come si può comprendere sono diverse.
Per questo, se siete interessati, vi consigliamo di contattare i nostri consulenti inviando un’e-mail a sta@studiovenos.it oppure chiamando il numero 0434 536093.

I consulenti dello Studio Venos di Pordenone e Portogruaro (VE) saranno a vostra disposizione per i chiarimenti del caso e per l’espletamento della pratica di registrazione.