Studio Venos / Agenzia di pratiche auto e nautiche Pordenone e Portogruaro
MooneyGo vs UnipolMove: guida completa
MooneyGo vs UnipolMove: guida completa

MooneyGo e UnipolMove sono innovativi sistemi di telepedaggio che offrono soluzioni pratiche e convenienti per il pagamento dei pedaggi autostradali. [...]

MooneyGo: disponibile presso lo Studio Venos
MooneyGo: disponibile presso lo Studio Venos

Lo Studio Venos annuncia la disponibilità del servizio MooneyGo, una soluzione innovativa che consente il pagamento dei pedaggi autostradali senza [...]

Nuove normative sulla circolazione di prova
Nuove normative sulla circolazione di prova

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha recentemente emanato la circolare DGMot. prot.12666.02 del 02-05-2024 che introduce nuove disposizioni [...]

Da Telepass a UnipolMove: come fare il cambio e sfruttare le offerte
Da Telepass a UnipolMove: come fare il cambio e sfruttare le offerte

A partire dal 1° luglio 2024, i costi di abbonamento a Telepass subiranno un notevole incremento, arrivando a 3,90 euro [...]

MUD 2024: prorogata al 1° luglio 2024 la scadenza per la presentazione
MUD 2024: prorogata al 1° luglio 2024 la scadenza per la presentazione

La tanto attesa proroga per la presentazione del Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD) 2024 è finalmente ufficiale. Con il [...]

previous arrow
next arrow

Revoca della patente a pedoni ubriachi

Revoca della patente a pedoni ubriachi

Una questione giuridica controversa

Il caso di Como: un precedente rilevante

In Italia, il dibattito giuridico si accende attorno alla revoca della patente a pedoni risultati positivi all’alcoltest, con un caso emblematico avvenuto a Como. Qui, un uomo è stato fermato in stato di ebbrezza dopo aver lasciato un ristorante, e la polizia ha proceduto con la sospensione della patente, nonostante egli non fosse alla guida.

Legittimità della revoca: una distinzione cruciale

Emergono dubbi sulla legittimità di revocare la patente a un pedone ubriaco. Nel contesto delle sanzioni amministrative, come quelle relative al codice della strada, sanzionare basandosi su un’azione futura non ancora realizzata appare non conforme.

Camminare ubriachi: un illecito amministrativo

Camminare in stato di ebbrezza costituisce un illecito amministrativo senza ripercussioni penali o sulla patente, a meno che l’ubriachezza non sia “manifesta”.

Sanzioni per guida ebbra su bici e monopattini elettrici

È interessante notare che guidare in stato di ebbrezza veicoli come biciclette o monopattini elettrici può comportare sanzioni, anche penali, ma non ha ripercussioni sulla patente. Questo perché per questi mezzi la patente non è richiesta, e la sua sospensione o revoca sarebbe discriminatoria verso chi la possiede rispetto a chi non l’ha mai ottenuta.

Sanzioni in caso di guida ebbra effettiva

Esistono circostanze in cui un conducente può essere multato pur non essendo in movimento, come nel caso di un individuo che, dopo aver parcheggiato in stato di ebbrezza, viene sottoposto ad alcoltest con esito positivo.

La battaglia legale e le conclusioni

Il caso di Como ha dato vita a una battaglia legale culminata con la sospensione del provvedimento di revoca della patente, mettendo in luce l’importanza di opporsi a decisioni ingiuste.

In sintesi, la revoca della patente a pedoni ubriachi senza evidenze dell’intenzione di guidare appare priva di fondamento legale, aprendo un dibattito complesso nel diritto amministrativo. Questo si contrappone al caso di sanzioni per guida in stato di ebbrezza su bici e monopattini, dove la mancanza di necessità di patente comporta un trattamento sanzionatorio differente.